HOME


Cercare  

Semex News

"Ridurre le perdite in stalla" - incontro Leocata in Calabria
Il giorno 16 ottobre si è tenuto presso l'Azienda Statti di Lamezia Terme (CZ) l'inc...
WDE 2019: Goldwyn, Doorman e Solomon dominano l'Holstein show!
Anche per quest’anno è arrivato il momento dell’appuntamento a stelle e strisce ...
Il toro del mese - ottobre: MAESTRO sex
...
Il lavoro di Semex Italia per gli allevatori italiani
L’obiettivo di ogni allevatore da latte è quello di gestire la sua mandria in modo da ...
Il catalogo Brown Swiss di agosto è oine!
In collaborazione con Swissgenetics, Semex Italia offre la migliore genetica anche per la razza ...
Il nuovo catalogo di AGOSTO 2019 è oine!
Il nuovo catalogo di Semex Italia è online in anteprima sul nostro sito! Ad ogni uscita da...

Leggi Tutti gli Articoli
Il lavoro di Semex Italia per gli allevatori italiani
Articolo postato su Settembre 9, 2019, 09:54:04

Bookmark and Share    Subscribe

L’obiettivo di ogni allevatore da latte è quello di gestire la sua mandria in modo da avere animali sani, che producano al meglio ed in quantità sufficiente da garantire successo economico. La selezione dei tori attraverso il consulente genetico di fiducia è una delle fasi più importanti e determina la base di partenza della mandria del futuro.
Come spesso si è ripetuto in altri articoli, è fondamentale lo studio della propria mandria per capire i punti di forza e i limiti, in modo da definire il proprio programma genetico, anche attraverso l’utilizzo dei riproduttori che più si adattano alla strategia aziendale. Questa premessa, unita allo sviluppo sempre più veloce ed attendibile della genomica, genera un’opportunità incredibile per la crescita della propria azienda.
Abbiamo spesso ripetuto il consiglio di scegliere un gruppo di tori genomici e non un singolo individuo per tutelarsi dal rischio che le variazioni, che fanno parte di tutti i sistemi di valutazione genetica, influenzino il risultato finale. Il valore medio del gruppo, soprattutto se costituito da soggetti appartenenti a categorie e generazioni diverse, è più stabile nel tempo rispetto all’indice genetico di un singolo toro.

Per dimostrare l’impegno di Semex Italia nei confronti degli allevatori italiani, vi presentiamo un breve studio su alcune statistiche che ANAFI pubblica mensilmente.
Di seguito trovate i dati relativi al totale delle fecondazioni dei 5 tori genomici più utilizzati in Italia per centro FA negli ultimi 4 mesi e la relativa percentuale rispetto al totale fecondazioni per centro.

I 5 riproduttori Semex più utilizzati negli ultimi 4 mesi sono stati Kristoff, Padawan, Fortune, Copious e Milktime, figli di 5 tori diversi e con una somma totale di fecondazioni registrate che rappresenta soltanto il 17% sul totale dei tori genomici Semex utilizzati!!!

Se da un lato può sembrare complicato seguire e gestire una gamma di riproduttori sempre più variegata ed ampia, dall’altro comprendiamo la ricchezza nelle opportunità fornite da Semex. Questa diversificazione dei riproduttori permette ad ogni allevatore di poter raggiungere i propri obiettivi in base alla realtà aziendale e dimostra come Semex stia lavorando in questa direzione, per il successo dei propri clienti.

    



Stampa questo Articolo | Invia questo Articolo